lunedì 21 marzo 2016

Piselli a sorpresa


Buona primavera a tutti!
In attesa che arrivino le tenere e profumate verdure primaverili, vi offro questo semplice piatto di legumi fatto con i piselli secchi. Nella mia assidua frequentazione dei legumi ho assaggiato alcune volte i piselli spezzati e non mi hanno mai entusiasmato, tendono a diventare farinosi. Questi sono piselli secchi interi, devo dire che mi mi hanno convinta, mi son piaciuti. Li rifarò.

Ingredienti:
250 gr. di piselli secchi ammollati dalla sera prima
1 cipolla bianca
2 pomodori secchi
Olio Evo e sale q.b.
Santoreggia
Soffriggere la cipolla in poco olio, aggiungere la santoreggia e i pomodoro secco a pezzetti, unire i piselli ben risciacquati, rigirare e poi coprire di acqua fino ad un dito sopra il livello dei legumi, salare e cuocere. Per me che utilizzo volentieri la pentola a pressione con i legumi basta una mezz'ora circa, in pentola normale calcolare almeno un'ora scarsa e mettere più acqua.
Servire con un bel cereale integrale di vostro gradimento e un piatto di verdure a foglie, spinaci o erbette, avrete così un bel piatto unico completo.

mercoledì 16 marzo 2016

Pizza di patate


Come sono indietro, come sono indietro. Ho un sacco di ricette invernali e qui sta arrivando la primavera, forse. Ieri pomeriggio ho raccolto del tenero tarassaco da mangiare in insalata e oggi mi sono svegliata ed ho trovato la neve. Inutile farsi troppi pensieri, continuo con quello che ho, un po' come capita, un po' come fa il tempo.
Ora sfodero un piatto semplice, semplicissimo. Ai tempi suggerito dalla panettiera campana alla mia nonna, della quale vi ho già parlato, che la preparava per la gioia dei nipoti golosi. Non è una vera ricetta e non è neanche una ricetta "sostitutiva", come quelle che sono ora in auge tipo "pizza di cavolfiore", dove la verdura vuole sostituire i calorici carboidrati. Tranquilli, nella pizza di patate vi ritrovate ugualmente la vostra bella dose d zuccheri. Probabilmente è uno di quei piatti nato per caso, fatto con quello che c'è: 2 patate bollite, un po' di pomodoro, mozzarella e si mangia.

Ingredienti:
4 patate medie
1/4 lt. di salsa
1 spicchio d'aglio
1 mozzarella
Olio Evo, sale q.b.
Origano fresco, facoltativo.

Le patate andrebbero bollite, ma io sono più comoda a cuocerle al vapore, così le sbuccio da crude e faccio prima. Sono una da scorciatoie, se non si era ancora capito.
Cuocio la salsa per qualche minuto con un goccio d'olio e uno spicchio d'aglio. Mia nonna faceva un vero e proprio sugo con anche la cipolla. Quindi regolatevi secondo i gusti.
Ungere d'olio una padella antiaderente, disporvi le patate a fette spesse almeno 2cm., disporvi il sugo e in seguito la mozzarella a pezzi. Coprire e porre su uno spargifiamma a fuoco basso fino a quando la mozzarella si è ben sciolta e le patate insaporite.

16 MARZO 2016