venerdì 15 gennaio 2016

Champignons e cipolle ripieni di lenticchie


Avevo tutte le mie buone intenzioni di lasciarvi la ricetta per il riciclo di eventuali lenticchie in eccesso, ma posso anche immaginare che dopo 15 giorni, le abbiate già mangiate. Non importa dato che per me le lenticchie sono in auge tutto l'anno, eccovi un simpatico, antipasto, secondo, stuzzichino o contorno che sia, semplice e leggero, vegano per tutti.
La ricetta l'avevo adocchiata da tempo sul un vecchio libro di cucina vegetariana del quale vi ho già parlato qui. Oltre ai funghi ci ho fatto anche delle cipolle ripiene che non guastano mai, da tempo dovevo provare le cipolle con le lenticchie, almeno da quando le ho viste da Paola.

Ingredienti:
1 confezione di funghi champignons 
cipolle bianche quante ne volete 
Lenticchie già cotte
Olio Evo q.b.
qualche noce
1 cucch. di farina di grano duro o pan grattato o farina di mais (per chi non ama il glutine)
1 rametto di rosmarino


Sbollentare le cipolle, svuotarle lasciando solo 2 strati, lavare bene i funghi e togliere i gambi. Far saltare in padella in un filo d'olio i gambi dei funghi con l'interno delle cipolle tagliuzzati e unire il tutto alle lenticchie già pronte. Ungere leggermente una pirofila, riempire le capocchie dei funghi crude e le cipolle cotte, cospargere il tutto con un trito di noci, rosmarino e farina o pangrattato, infornare a 190° per mezz'ora circa. Dato che avevo ospiti a cena mi sono completamente dimenticata di fare al foto a fine cottura, in compenso ci lascio con ho questa chicca:

gatto Leo prende appunti di cucina vegetariana, strano...