giovedì 18 luglio 2013

Colazione a sorpresa



Una colazione speciale, grazie alla natura che ci ha donato queste belle fragoline profumate. Come dicevo un allegro gruppetto di fragoline di bosco ha deciso spontaneamente di stabilirsi nel nostro giardino, così una bella mattina abbiamo raccolto questi meravigliosi frutti e li abbiamo gustati con gioia e gratitudine. Eh sì, sono fortunata. 
Non per nulla mi chiamo Cincia del bosco: il bosco è proprio attaccato a casa.
L'altro mese, dopo aver spento la luce per andare a dormire, ho visto le lucciole illuminarsi nel bosco in ombra, gli alberi risplendevano di lucine che brillavano in alternanza, come un inaspettato addobbo natalizio, grande e vivace. 
Naturalmente preferisco di gran lunga questo spettacolo ad un albero addobbato per Natale, gli addobbi non sono mai stati la mia passione...questo è un altro discorso... in piena estate, come mi viene in mente di parlare di alberi natalizi???

Tartine alle fragoline di bosco
Ingredienti:
1 ciotola di fragoline di bosco
2 cucchiai di ricotta di capra
2 cucchiai di yogurt greco
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di zucchero
biscotti Pain Crûte integrali q.b.

Mescolare ricotta e yogurt con il miele, zuccherare le fragoline (avrei messo il miele, ma quello che ho aperto è denso, avevo paura di rompere le fragole). Distribuire la miscela cremosa e le fragoline sui biscotti e voilà, la colazione speciale è pronta.
Questi biscotti mi piacciono perché non sono molto dolci, sono panosi, come dice il nome. Sono tra i 2 o 3 biscotti confezionati che entrano in casa. La selezione avviene escludendo in modo categorico: aromi, oli vegetali, sciroppo di glucosio, altre varie ed eventuali. 
La regola è che bastano 4 o 5 ingredienti, anche meno, per fare un biscotto e se l'elenco si dilunga c'è qualcosa che non va. Non è il caso di fare un lungo elenco dei "no", se ci farete caso basta escludere gli aromi per lasciare sugli scaffali la maggior parte dei prodotti. Quando passate agli oli vegetali, palma per primo, ne escluderete parecchi, tra questi quasi tutti i Bio venduti a caro prezzo, tante volte poco apprezzabili per il gusto, oltre che per le materie prime. Alla fine si salvano 2 o 3 marche e non tutti i tipi di biscotti che queste producono.
Di certo è meglio farseli, a volte ci provo, ma non riesco per ora a tenere il ritmo, ad avere una produzione continuativa, me lo propongo sicuramente per un futuro non troppo prossimo...vi farò sapere.



2 commenti:

  1. Che voglia di svegliarmi domani mattina e fare una colazione cosí.... Che bello abitare vicino al bosco e avere le fragoline in giardino!

    RispondiElimina
  2. Vero vero...sono d'accordo con te!
    Penso sia stata una colazione da sogno!!!

    RispondiElimina